Sono un lavoratore indipendente

Il sistema dei tre pilastri per assicurarmi correttamente

Scoprite i tre tipi di previdenza di cui potete disporre per essere adeguatamente assicurati come lavoratori indipendenti.

L'assicurazione dei lavoratori indipendenti è basata su tre pilastri:

  • 1° pilastro: assicurazione obbligatoria (AVS/AI) che copre i bisogni vitali
  • 2° pilastro: assicurazione facoltativa di previdenza professionale
  • 3° pilastro: assicurazione facoltativa di previdenza individuale

Assicurarsi per il 2° e il 3° pilastro permette di ottenere numerosi vantaggi in caso di infortunio o malattia, ma anche nell'ottica di ottimizzare la propria fiscalità. Scoprite le diverse soluzioni in materia di previdenza del Groupe Mutuel.

Come posso continuare a percepire un reddito se mi ammalo? La soluzione è qui!

E se si tratta di un infortunio, come far fronte alle conseguenze finanziarie? La soluzione è qui!

Perché il Groupe Mutuel rappresenta la scelta migliore per assicurarmi come lavoratore indipendente? La risposta è qui!

Come posso ricevere in tempi brevi un'offerta per tutelarmi in qualità di lavoratore indipendente? Posso avere informazioni senza impegno!

Domande più frequenti

La situazione generale non cambia, ma dovrà:

  • dichiarare l’incapacità al lavoro direttamente al suo assicuratore perdita di guadagno (invece che al  suo datore di lavoro).
  • informare l’assicuratore in merito ad ogni modifica della sua situazione personale (disoccupazione, nuovo datore di lavoro, invalidità, variazione di domicilio, di reddito, ecc.).

Deve immediatamente comunicarci l’uscita dall’azienda e precisare che desidera un’offerta per il libero passaggio in un’assicurazione individuale. Se accettate questa offerta, continuerà a beneficiare  della copertura assicurativa alle stesse condizioni di quando era dipendente dell’azienda. Questa copertura sarà  interamente a suo carico e dovrà pagare un premio.

In virtù della legge federale (articolo 5b LFLP), la persona assicurata può esigere il pagamento in contanti della sua prestazione d’uscita se si mette in proprio e quindi non è più obbligatoriamente assoggettata alla LPP.

L’assicurato deve obbligatoriamente:
- fornire all’istituto di previdenza i documenti giustificativi dell’avvio dell’attività da indipendente (ubicazione dei locali, acquisto del materiale, attestato dell’AVS, iscrizione al registro del commercio, ecc.)
- presentare la domanda nell’anno successivo all’inizio dell’attività indipendente principale

Il/I seguenti documenti devono essere allegati alla domanda in base al suo stato civile:

  • persona celibe/nubile: un certificato di stato civile recente
  • persona divorziata: un certificato di stato civile recente e una copia della sentenza di divorzio
  • persona coniugata: la firma ufficialmente legalizzata del coniuge (comune, notaio, sportello del Groupe Mutuel)

Vedere tutte le FAQ
Groupe Mutuel

Rue des Cèdres 5 Case postale, 1919 Martigny    |    +41 0848.803.111