Sono frontaliere

Quali assicurazioni sottoscrivere?

La situazione dei frontalieri è particolare dal punto di vista dell’assicurazione malattia in Svizzera. Scoprite i diritti e gli obblighi dei frontalieri in materia.

Obbligo di assicurarsi per la malattia in Svizzera

I frontalieri devono assicurarsi per la malattia in Svizzera, dal primo giorno di lavoro, conformemente agli Accordi bilaterali tra la Svizzera e l’UE/gli Stati dell’AELS.

Francia, Germania, Italia e Austria: diritto d’opzione

Se abitate in Germania, in Francia, in Italia e in Austria, avete il diritto di scegliere la vostra assicurazione, vale a dire di assicurarvi in Svizzera o nel paese di residenza. È il cosiddetto diritto d’opzione.

Entro un termine di tre mesi, dovete presentare una domanda d’esenzione dall’obbligo di assicurarsi presso il servizio dell’assicurazione malattia del cantone del posto di lavoro, se non desiderate assicurarvi in Svizzera. Scaduto tale termine, la Svizzera vi assicurerà automaticamente all’assicurazione obbligatoria.

Il diritto d’opzione è definitivo. Una volta che avete scelto tra la LAMal e l‘assicurazione del vostro paese di residenza, non potete più cambiare idea.
Eccezioni:

  • ricominciate un’attività lavorativa in Svizzera dopo un periodo di disoccupazione nel vostro paese.
  • perdete lo statuto di lavoratore frontaliere e diventate beneficiario di rendite svizzere.
  • cambiate paese di residenza.

In questi casi, potete nuovamente esercitare il diritto d’opzione. La procedura è la stessa di quella prevista per un nuovo frontaliere.

 

Lavoratori frontalieri di un paese extra UE/AELS

I frontalieri provenienti da uno Stato extra UE / AELS e i componenti della loro famiglia senza attività lucrativa sono soggetti all’assicurazione svizzera su loro richiesta. La domanda deve essere presentata entro tre mesi dalla data di inizio di validità del permesso G. Scaduto tale termine, la copertura assicurativa comincia al momento dell’affiliazione.

L'assicurazione finisce al termine dell’attività in Svizzera, alla scadenza o in caso di revoca del permesso G, al decesso dell’assicurato o n caso di rinuncia all’assoggettamento all’assicurazione svizzera.

Qui di seguito, la tabella riassuntiva dell’assoggettamento alla LAMal:
Assoggettamento all’assicurazione malattia obbligatoria delle persone residenti in uno Stato dell’UE/AELS (PDF)

Copertura bilaterale

In qualità di frontaliere assicurato tramite la LAMal, potete farvi curare in Svizzera o nel vostro paese di residenza. In entrambi i casi, per il rimborso delle prestazioni si applica la legislazione vigente nel paese in cui vi fate curare.

Membri della famiglia

Tutti i membri della famiglia devono essere assicurati presso il vostro stesso assicuratore malattia.

Eccezioni: se il vostro coniuge lavora nel vostro paese di residenza, anch’egli/anch’ella sarà obbligatoriamente assicurato/a. Le persone dello stesso nucleo familiare che non percepiscono un reddito, i vostri figli ad esempio, saranno coperte dall’assicurazione del vostro coniuge.

Copertura degli infortuni

In qualità di lavoratore salariato in Svizzera, il vostro datore di lavoro vi assicura contro gli infortuni; non dovete pertanto aggiungere alcuna assicurazione contro gli infortuni al vostro contratto d’assicurazione malattia.
Attenzione: le persone che non lavorano devono sottoscrivere un’assicurazione contro gli infortuni presso la loro cassa malati. Precisatelo all’atto di sottoscrizione delle assicurazioni.

Le nostre raccomandazioni

Vi raccomandiamo il modello d’assicurazione tradizionale per l’assicurazione malattia di base. Cliccate sul pulsante «Maggiori dettagli» per scoprire questo prodotto e le sue prestazioni.

Assicurazione malattia di base, modello tradizionale per i frontalieri

  • Copertura delle prestazioni in caso di malattia/infortunio secondo la LAMal
  • Franchigia:    
    Fr. 300.- per gli adulti
    Fr. 0.- per i bambini
Maggiori dettagli
Groupe Mutuel

Rue des Cèdres 5 Case postale, 1919 Martigny    |    +41 0848.803.111