FAQ – Domande più frequenti

Le nostre risposte alle domande più frequenti

Trovate in questa sezione le risposte alle domande più frequenti dei nostri assicurati.
Cliccate sull’argomento che vi interessa.

Ospedalizzazione

Se ha soltanto sottoscritto un’assicurazione di base, può farsi ricoverare in una clinica a condizione di essere ammesso(a) nel reparto comune e a condizione che la clinica sia catalogata nel suo cantone di domicilio (cfr. art. 41 cpv. 1bis LAMal).
Altrimenti, deve sottoscrivere un’assicurazione complementare adeguata per i reparti semiprivato o privato.

In questo caso, beneficia del rimborso delle cure ospedaliere convenzionali nel reparto comune, fino a concorrenza della tariffa applicabile per il trattamento in questione in un ospedale catalogato del suo cantone di domicilio (cfr. art. 41 cpv. 1bis LAMal). Non sarà fatturato alcun supplemento a suo carico se l'ospedalizzazione rientra nell'ambito di un'emergenza o di una necessità medica (le prestazioni ad esempio non possono essere fornite nel suo cantone di domicilio).
Invece, se desidera farsi ospedalizzare in un altro cantone per motivi personali, la differenza tra la tariffa di riferimento del suo cantone di domicilio e quella del centro ospedaliero in cui è ricoverato(a) è integralmente a suo carico o a carico di un'eventuale assicurazione complementare.

Quale assicuratore responsabile e nella difesa degli interessi dei nostri assicurati, negoziamo le tariffe tramite accordi con i vari ospedali e le cliniche che forniscono servizi nell'ambito dell'assicurazione complementare. Teniamo a informarla che nonostante il nostro impegno per trovare un accordo tariffario favorevole con il Luzerner Kantonsspital (LUKS), la convenzione con questo centro ospedaliero, purtroppo, non è stata rinnovata.

Sì, può ancora essere ospedalizzato(a) al LUKS. Tuttavia, ciò può comportare per lei alcune complicazioni amministrative e legali, in particolare in relazione alla fatturazione. In questo caso, le forniremo il nostro sostegno e le fatture (eccetto l'eventuale domanda di cauzione del LUKS) saranno assunte conformemente al suo attuale contratto di assicurazione.

Le suggeriamo di discuterne con il suo medico e di vedere se è possibile un'alternativa, per esempio il ricovero in un altro centro ospedaliero.

Il Groupe Mutuel assumerà i costi solitamente rimborsabili (esclusa la franchigia), conformemente al suo attuale contratto d’assicurazione. Tuttavia, è possibile che lei riceva le fatture direttamente a casa, quale debitore responsabile del pagamento. Le consigliamo pertanto di cederci i suoi diritti quale debitore (riceverà una lettera del Groupe Mutuel come indicato nella domanda sottostante), affinché il Groupe Mutuel diventi responsabile delle fatture emesse dal LUKS.

Se è ricoverato(a) in un reparto privato o semiprivato del LUKS, riceverà una lettera esplicativa e un modulo che dovrà compilare per cederci i suoi diritti e le sue responsabilità quale debitore. Il Groupe Mutuel diventerà in tal modo il debitore responsabile, pagherà le fatture dovute e la rappresenterà in caso di controversia.

L'interesse medico è preponderante e le suggeriamo di discutere con il suo medico la scelta del centro ospedaliero. Può contattarci telefonicamente al seguente numero 058 758 44 44 per sapere se il centro ospedaliero è convenzionato o meno. Il Groupe Mutuel ha firmato convenzioni con la maggior parte degli ospedali o delle cliniche del cantone di Lucerna e della Svizzera.

No, questa situazione non dovrebbe avere ripercussioni sui nostri termini di rimborso abituali. Faremo tutto il possibile per effettuare il rimborso rapidamente e, nel caso di un ritardo significativo, la informeremo.

Sì, il centro ospedaliero ha il diritto di chiederle una cauzione.

La cauzione è a carico della persona assicurata. Il Groupe Mutuel fornirà al centro ospedaliero un certificato di copertura. Ciò eviterà, nella maggior parte dei casi, che l’assicurato(a) debba versare una cauzione.

Attualmente, stiamo negoziando nuove convenzioni con molti ospedali e cliniche partner. Il suo diritto alle prestazioni rimarrà invariato in base al suo attuale contratto di assicurazione in vigore.

No, la disdetta è possibile secondo i termini e le condizioni del suo attuale contratto di assicurazione. L’evoluzione dei centri ospedalieri convenzionati non dà il diritto alla persona assicurata di disdire il contratto di assicurazione complementare d'ospedalizzazione al di fuori dei termini del contratto.

Groupe Mutuel

Rue des Cèdres 5 Case postale, 1919 Martigny    |    +41 0848.803.111